Villa Bellini, Via Etna, Via Umberto, Via S. Euplio, Via Ventimiiglia, Tribunale, Piazza Trento, Corso Italia alto e dintorni

DA CESARE E FLORA

 

CORTILE CAPUANA

 

SALTIMBOCCA

 

LA NORMA

 

ALE'

DA RINALDO

 

I BRILLANTI

 

PAGANO

 

CHEF DEDE

 

U SAPURITU

 

DON TURIDDU 2

 

TAVERNA DEI CONTI

 

HOSTERIA DEL PANDA

 

OSTERIA MARCHESE

SAGRE'

 

IL CUCINIERE

 

CATANIA RUFFIANA

 

AL TORTELLINO

 

IL COMMERCIO

 

COLAPESCE

 

DON TURIDDU 1

 

LE TRE BOCCHE

 

DA ALFIO

FISH FACTORY

AL GABBIANO

 

SERAFINO

PASTICCERIA SAVIA

 

DONEY

 

PASTICCERIA TRENTO

CAFFETTERIA ETNEA

 

IL POZZO

 

PASTICCERIA SALICI

 

MANTEGNA CENTRO

 

CAFE' SAUVAGE

 

BAR SAPIENZA

PASTICCERIA SPINELLA

 

VANEDDA CAFE'

 

GNAM GNAM

OXIDIANA

 

LES CREPES

CALAMAMACASA

 

MOROBOSHI

 

SOSUSHI

IL MONDO

 

SUSHI LIVE

 

HAIKU

 

 

CAMAGNO

 

BANGKOK

ZENSERO E SALVIA

 

ACQUAMADRE

 

SURIBACHY

 

KI BO' GOURMET

HAIKU

 

AGRICOLAB

BIOKAMUT

PIZZA RITRO'

 

I COLORI DELLA PIZZA

 

DOLCE CUBANA

SALE ART CAFE'

IL BORGHETTO

 

OFFICINA DEL GUSTO

 

DA FLORA

 

LA CAPANNINA

CORTE DEI MEDICI

 

PIZZANGO'

 

OFFICINA 51

BACCO ECO

 

I RUSTICANI

 

ZABBARA

VIA NAPOLI

 

CIRAMI

TRUGLIO

 

CHOCO FUSION

 

SWEET & COFFE

AURORA

 

RENNA

 

RUNDO

MAGISTRO

 

DOLCE AMERICA

CHAN SUSHI BAR

IL PUNTO KEBAB

 

DAKOKY SUSHI

TWENTY FOUR SEVEN

HONG KONG

AULA MAGNA

3 BON

 

CHORTE'

BAGHELE'

NONN'ANGE

FUD OFF

MISSORI

 

VITE

BONU LOUNGE BAR

 

RIX CATANIA

MOSAIK

 

IL CANTINIERE

KARMA

 

OPERA PRIMA

FRIGGITORIA STELLA

 

TAVERNA DEI CONTI

NOCITO GASTRONOMIA

 

PRESTIPINO

ARANCINISSIMI E RISOTTISSIMI

 

BIG ONE

I SAPURUSI

IL TAGLIERE

       

 

 

La colazione a Catania

La tipica colazione catanese era ed è la granita: di limone, alle mandorle, al cioccolato, ecc., specialmente in estate e nelle zone costiere.

Tradizionalmente andava accompagnata da pane fresco e croccante, ma nel tempo è stato sostituito dalla tipica brioscia siciliana preparata con pasta lievitata all’ uovo e dalla forma a base semisferica sormontata da una pallina (chiamata tuppu).

Ogni bar presenta le proprie specialità in fatto di granita. Alcuni offrono un’ ottima granita con le mandorle tostate, altri quella al pistacchio, altri ancora sono specializzati in granite alla frutta, come ad esempio di gelsi.

Non meno prelibate sono le altre specialità da colazione - cornetti, treccine, iris, panzerotti, graffe fritte e ricoperte di zucchero, raviole di ricotta - che vengono però preferite nel periodo invernale.

 

 

____________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

 

In una citta' golosa e raffinata come Catania, la Pasticceria Savia incarna i fasti della dolcezza, tra cannoli invitanti e cassate variopinte, tra paste di mandorla e l'esplosione di colori del marzapane.

 Come consuetudine cittadina,da piu' di Un Secolo, dal caffe' all'aperitivo,dall'arancina al pasticcino, a seconda dell'ora e degli impegni, la Pasticceria Savia e' la meta preferita da giovani e meno giovani impiegati e manager ranpanti nella pausa pranzo.

 Fu fondata nel 1897 dai coniugi Angelo ed Elisabetta Savia in quella zona anticamente chiamata Piano di Nicosia. Da li' mosse i primi passi e accrebbe la sua esperienza grazie all'intuito e alla sagacia di Alfio e Carmelina Savia trovo' degna sistemazione nel cuore della citta';

 Per i pochi che non lo sapessero la Pasticceria Savia si trova incastonata ad angolo tra la via Etnea e la Via Umberto, in quello che Federico de Roberto battezzo' col nome prestigioso di Salotto di Catania.

 In quell'illustre angolo matura, grazie ad Angelo Savia, la tradizione dolciaria che trova i suoi punti di forza nell'eccelsa qualità delle materie prime, nella magistrale professionalita' e cortesia del suo personale e nel confezionamento dei prodotti sempre freschi e fragranti.

 Forte di questi capisaldi la Pasticceria Savia ha iniziato un nuovo capitolo della sua storia Da oggi insieme ai nipoti Alessandro e Claudio, si presenta alla clientela in una veste completamente rinnovata, conservando sempre la qualita' e le tradizioni di un tempo.

http://www.savia.it/

 

 

 

«Quell’antico, ineguagliabile profumo di arancini»

Sarà perché con l’età i ricordi diventano più struggenti, sarà perché il cambiamento è nell’ordine delle cose, sarà perché ciò che si perde quasi mai si ritrova, fatto sta che, transitando per via Etnea, dove una volta, tanto tempo fa, esisteva il ritrovo gastronomico “Giardini”, non è dato respirare più quell’aria impregnata di arancini al sugo che caratterizzava, a ogni ora del giorno, il marciapiede prospiciente, dove era d’obbligo fermarsi per percepirne l’aroma. Un profumo che per intensità e fragranza ti procurava stimoli salivari.

Il segreto era, forse, nella sua sapiente manipolazione, in quell’aroma geniale, tipicamente catanese, ineguagliabile, un vero “incenso gastronomico” che l’olfatto captava irradiandosi nella corteccia cerebrale, per ivi stratificarsi. Solo un paio di volte ho percepito quel lontano profumo. Una volta transitando per il corso Sicilia e un’ altra volta in un piccolo bar vicino alla stazione da dove partono i bus per Palermo. Sarei curioso di sapere il segreto di quell’aroma ineguagliabile, forse dovuto all’aggiunta dello zafferano, col quale, una volta, oggi non più, si condiva il riso, che a caldo poteva sprigionare quell’aroma inconfondibile.

Certe specialità gastronomiche hanno il privilegio d’identificarsi con la città, ne caratterizzano nel tempo un

marchio, riescono, nonostante la loro disarmante banalità, a divenire “immortali”, come “u liotru”.

SARO PAFUMI

 

 

 

 

Ho portato mia moglie a cena in questo ristorante dopo aver visionato a lungo le recensioni e le foto su tripadvisor e dovo dire di avere avuto una piacevole conferma.

Noi che siamo appassionati per la pizza siciliana non abbiamo avuto dubbi ed abbiamo scelto bene perchè di presenza e meglio che in foto.Eccellente l'impasto ,la cottura ed il condimento gustoso ed abbondante.Il servizio accogliente,gentile e professionale ed il locale lo trovo davvero grazioso.

Ogni visita a Catania non puó non prevedere una sosta da Tumapersa che come sempre ci dona una piacevole emozione... Abbiamo deciso di assaggiare nuovi piatti, che come semore, ci hanno riservato nuove piacevoli sensazioni. Abbiamo assaggiato i ravioli ripieni di noci e pere con fonduta di tuma persa. Una goduria al palato che consiglio vivamente. Come secondo abbiamo assaggiato due buonossimi piatti per altro mai provati prima. Mi riferisco allo stinco di maiale cotto al forno con le castagne e accompagnato da patate e funghi porcini. Non riesco a descrivere il profumo emanato dallo stinco. Da provare! Il mio compagno ha invece optato per il coniglio in agrodolce. Lui che ama l’agrodolce ha osato paragonare l’agrodolce di Tumapersa a quello della mamma (tipica madre siciliana abile nell’arte culinaria!) ... il che è tutto dire, perchè se un uomo paragona una pietanza a quello della mamma è sicuramente indice di garanzia!

Non possiamo non annoverare tra i piatti degustati le frittelle di baccalà con tumapersa. Io che non amo il baccalà devo peró ammettere che questo piatto è 10 e lode!! Ancora una volta Tumapersa ci ha stupito allietando nuovamente il nostro palato, pertanto si merita una nuova e più aggiornata recensione!!

Complimenti ai cuochi e a tutti lo staff!! Torneremo presto per assaggiare tutte le altre prelibatezze,consigliatissimo!

Naturamente ci rivediamo alla prossima sosta a Catania!!

 

 

Siamo arrivati in 3 di sabato senza prenotazione e la proprietaria, cortesissima, nonostante il tutto esaurito ha trovato il modo di farci accomodare.

Locale elegante, rustico e contemporaneo; molto accogliente, veramente bello. Personale presente, servizio veloce, qualità buona.

Ulteriore merito alla titolare che dopo cena è passata personalmente a sincerarsi che nonostante il tavolo fosse in una posizione non ottimale fossimo stati bene. Ho apprezzato molto.

Conto di tornarci di settimana, per apprezzare appieno e valutare correttamente occorre provare in un giorno di “ordinaria” confusione... Oggi lo giudico buono, ma sono certo di potermi ricredere verso l’alto.

Bravi

 _________________

Pinsa Eccellente e non Solo !!!

In compagnia di mia moglie e di due carissimi amici Nunzia e Silvio,all'uscita del teatro A B C,mi sono recato in questa elegante ed armoniosa location,dove l'eccellenza alberga in pianta stabile!!!

La titolare Ornella e il personale di sala nella persona della Signora Claudia sono state Gentili,Garbate ed altamente professionali,in quanto con una sala stracolma di commensali sono bastati pochi minuti per avere sul nostro tavolo tutto quanto ordinato !!!

Le pinse sono eccellenti, fatte con farine selezionate ed altamente digeribili, inoltre anche le insalate sono state altrettanto buone.

Consiglio Vivamente ,di visitare questa officina per gustare le delizie che il mio palato ha provato!!!

_____________________

Ottima alternativa alla solita pizza

Sono andato a cena in questo locale perché volevo provare questa benedetta pinsa. Devo dire che sono rimasto veramente molto colpito dalla bontà di questo impasto. Molto croccante e x nulla pesante. Anche gli abbinamenti proposti davvero molto buoni. Il personale di sala molto gentile e disponibile. Mi sa che adesso che l'ho provata non ne potrò più fare a meno... Complimenti!!!

 

 

I chioschi

Il ciosco o ciospo (il chiosco) per la vendita di bevande dissetanti è sempre stato un punto di incontro, di giorno e di notte, diventato nel tempo un vero e proprio “cult” della vita dei catanesi.

L’evoluzione nel modo di preparare e vendere bevande trova origine dai venditori di acqua e  zammù, acqua e anice, che nell’ 800 dissetavano i catanesi durante il periodo del gran caldo.

Nel tempo, questa attività ambulante si trasforma e appaiono così delle postazioni fisse dalla caratteristica forma esagonale, dislocate in molte piazze sia della Catania antica che di quella moderna.

Zucchero, frutta, acqua seltz, misurini e presse sono gli elementi immancabili per un chiosco. La particolarità è che sono gli stessi cioscari a produrre gli sciroppi per bibite al sapore di mandarino, per il tamarindo, per l’ orzata, per lo sciampagnino (cedrata con acqua e seltz), per il completo (orzata, succo fresco di limone, anice e selz).

Ma la bibita tradizionale per eccellenza è sicuramente il selz, limone e sale, dall’ effetto altamente dissetante e digestivo; molto popolare è anche limone e mandarino che unisce l’aspro del limone e il dolce del mandarino o il tamarindo con limone e bicarbonato, anch’ esso un ottimo rimedio per la digestione.

 ex Provincia Regionale di Catania.

 

 

Dopo più di 30 anni sempre al top a Catania e provincia!!

Premetto di essere molto critico!! raramente lascio 5 stelle , ma avevo dimenticato cosa erano i sapori ed a distanza di anni, ho nuovamente mangiato la migliore schiacciata che abbia mai gustato. Ancora prima di entrare senti l'odore di buono,di sapori antichi e genuini ormai persi che ti mettono buonumore. Ti senti a casa. Indiscussa qualità della materia prima con personale accogliete e davvero gentilissimo. Dovete assolutamente andarci, non farlo sarebbe un sacrilegio!! Non cambiate mai.

Andateci!!

Consigliati da un’amica catanese, andiamo a cena in questa friggitoria, dove veniamo accolti da dei mega pentoloni pieni di strutto pronto per friggere! Arancini, le Siciliane, le crespelle e per finire le ravioline di ricotta! Una delizia! Condito con tanti sorrisi e cortesia della famiglia che gestisce il locale. Andateci. Punto! Per assaporare i gusti locali e la sana e speciale ospitalità catanese. Unica pecca: uscirete impuzzolentati dagli odori della frittura, ma ne sarà valsa la pena!

Tradizione ed eccellenza

Un punto di riferimento della gastronomia catanese da generazioni! Frittura eccellente: crispelle di ricotta e acciuga preparate sul momento con amore ed eleganza, croccanti arancini, fragranti pizze alla siciliana, e per dessert croccanti e profumate raviole di ricotta e crispelle di riso al miele. Ma non solo frittura: le scacciate con materie prime stagionali di eccellente qualità sono personalizzabili ed anche di piccole dimensioni . Inoltre le scacciate prendono spesso il volo per raggiungere i catanesi nel mondo visto che mantengono la loro fragranza anche dopo un lungo viaggio. Personale sempre gentile, sorridente e attento.

 

 

 

       

_______________________________________________________________________________________________________________

 

Duomo / Pescheria

 

Villa / Umberto

 

Crociferi / P.Dante

 

Civita / Porto

 

Teatro Massimo

 

Riviera dei Ciclopi

Plebiscito / Ursino

 

Stesicoro / FeraLuni

 

Barriera / Canalicchio

S. Giovanni Li Cuti

Ognina-Cannizzaro

Riviera dei Limoni

Paesi Etnei                 Calatino/Nebrodi            La collina